Scroll Top
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Rassegna noir in salsa toscana a Villa Cuturi

15 luglio - ore 21:30 / 23:00

|Evento ricorrente (vedi tutto)

One event on 8 July 2018 at 9:30pm

One event on 15 July 2018 at 9:30pm

Gratuito

Parte la prima edizione della Rassegna Noir in Salsa Toscana organizzata dall’Amministrazione Comunale di Massa, in collaborazione con la libreria Diffusione del Libro di Christian Pedruzzi a Villa Cuturi le prime tre domeniche di Luglio 1, 8 e 15.

Gli appuntamenti sono tre. Gli incontri iniziano alle ore 21.30 nel giardino di Villa Cuturi e sono gratuiti.
Ospiti tre scrittori noir toscani domenica 1 luglio Leonardo Gori con il colonnello Bruno Arcieri ne “L’ultima scelta” edito da Tea, domenica 8 luglio Marco Vichi con il commissario Franco Bordelli ne “Il più bel sogno” edito da Guanda e ci parlerà anche della sua raccolta di racconti “Se mai un giorno” che uscirà a breve e sarà presente anche Alessandro Mossini dell’associazione Il filo di Juta ed infine  domenica 15  luglio Divier Nelli presenta il suo ultimo libro “Il giorno degli orchi” edito da Guanda.
Conduce le tre serate Alessandra Cenci Campani. Letture a cura di Simona Benetti
A seguire il programma delle tre serate in dettaglio: scarica qui il flyer il programma http://www.aptmassacarrara.it/wp-content/uploads/2018/06/150-flyer-copia.pdf

domenica 1 luglio Leonardo Gori con il colonnello Bruno Arcieri ne “L’ultima scelta” edito da Tea

Tra agenti deviati, traffici di informazioni riservate e ambigui personaggi, il colonnello Bruno Arcieri viene coinvolto in un’operazione pericolosissima, forse l’ultima della sua carriera.

Roma, gennaio 1970. Il colonnello Arcieri, ormai in pensione, viene convocato in gran segretezza da un alto dirigente dei Servizi, che gli prospetta un’ultima operazione: una fonte americana della CIA vuole vendergli informazioni utili a far saltare i cosiddetti «Servizi deviati», ma intende trattare solo con Arcieri. L’anziano colonnello accetta e viene condotto in una villa toscana, dove una sua vecchia conoscenza gestisce un pensionato per studentesse straniere, e dove vengono organizzati gli incontri con la fonte, l’agente Zero. Per poter manovrare con maggiore facilità Arcieri, la spia americana gli svela subito di essere appoggiato anche da altri Servizi stranieri, tramite Elena Contini, il grande amore mai dimenticato del colonnello, e fa leva sul loro passato per metterlo in crisi. Arcieri vorrebbe tirarsi indietro, colto da mille sospetti e tentennamenti, ma alla fine si lascia coinvolgere in una vicenda dove tutti conducono un doppio gioco, e dove è sempre p iù difficile fidarsi davvero di qualcuno.

Un romanzo «invernale», cupo e gelido, in cui Leonardo Gori ci mostra un Bruno Arcieri invecchiato, in preda a dubbi esistenziali che potrebbero alterare i delicati equilibri tanto faticosamente conquistati; un uomo stanco che si trova di fronte a un bivio cruciale, davanti al quale dovrà fare una scelta, l’ultima, forse la definitiva…

domenica 8 luglio Marco Vichi con il commissario Franco Bordelli ne “il più bel sogno” edito da Guanda e parlerà anche del libro di racconti “Se mai un giorno” di cui alcuni sul Bangladesh che gli sono stati narrati durante una cena dall’amico Alessandro Mossini dell’associazione onlus Il filo di Juta e che Vichi ha romanzato.
 
È la fine di aprile del 1968. Firenze, come il resto dell’Italia, è scossa dalle manifestazioni studentesche. I figli sono contro i padri, senza mediazioni né compromessi, ed è difficile capire dove stiano ragioni e torti, dove sia il male. Università occupate, scontri con le forze dell’ordine, battaglie tra studenti di destra e di sinistra, slogan impregnati di ideali: un vortice di sogni cozza contro una società ormai sorpassata che aveva creduto di durare in eterno.
Nonostante un certo disorientamento per il mondo che sta cambiando, Bordelli vive una sua primavera interiore. Il peso del passato sembra finalmente attenuarsi, e lui sente di poter affrontare le cose con più leggerezza. Anche la sua vita amorosa sta forse andando incontro a un mutamento inatteso…
Ma una giornata drammatica, una giornata di morte, costringe il commissario a confrontarsi con non pochi misteri. E quando tutto pare avviarsi verso la soluzione, in un paese vicino a Firenze un altro omicidio terribile getta il commissario nello sconforto. Non sa davvero se questa volta riu­scirà a scoprire lo spietato assassino, che forse si cela dietro un macabro messaggio.

domenica 15 luglio Divier Nelli presenta il suo ultimo libro “Il giorno degli orchi” edito da Guanda
 
Un paese sui colli fiorentini, ai giorni nostri. Aurora è una ragazzina bella e sfrontata, consapevole fin dalla prima adolescenza del suo fascino e di come sia possibile utilizzarlo per sedurre compagni e uomini adulti aumentando il proprio potere nel gruppo, senza mai concedersi. Con due amici organizza piccoli furti nelle classi del suo liceo e nei negozi per avere denaro da spendere in feste e oggetti preziosi. Ma i soldi non le bastano mai, e Aurora ha la brillante idea di adescare, con falsi account e false foto, i pedofili in rete, per poi ricattarli.
Un gioco perverso che però sembra funzionare. Aurora è avida, moltiplica gli account. Nella vita ha altre aspirazioni che fare la commercialista come suo padre. Vuole lavorare nel mondo del cinema o della tv, diventare ricca e guardare dall’alto tutto e tutti. Finché un giorno un Orco risale alla sua vera identità e comincia a minacciarla.

 

Dettagli

Data:
15 luglio
Ora:
21:30 / 23:00
Prezzo:
Gratuito
Categorie Evento:
, ,

Luogo

Villa Cuturi
Viale A. Vespucci, 24
Marina di Massa, 54100 Italia
+ Google Maps