Scroll Top

Visita le cave

Scopri come poter effettuare una visita guidata ai meravigliosi bacini di Colonnata, Torano e Fantiscritti.

Indimenticabile ed unica infatti la visita ai tre bacini marmiferi delle cave di marmo di Torano, Fantiscritti e Colonnata. Lungo il tracciato della ex Ferrovia Marmifera, i visitatori compiono uno spettacolare viaggio, passando sui ponti di Vara e all’interno delle suggestive gallerie scavate nella roccia, alla scoperta delle cave, da cui già in epoca pre-romanica si estraeva il marmo bianco di Carrara.
Dall’età imperiale fino alla metà del XX secolo, quando furono costruite le prime strade di arroccamento, i blocchi erano trasportati a valle con il pericoloso metodo della lizzatura: il marmo arrivava al porto di Luni percorrendo la via Carraia sopra carri trainati dai buoi (una rievocazione storica della lizzatura viene effettuata nel mese di agosto).

Bacino di Torano
Il Bacino di Torano è tra i tre quello più “lunare” data la forte frantumazione di numerose sezioni della montagna. Prende il nome dall’omonimo paese, la suggestiva frazione di Torano, dove vi erano le celebri cave di marmi statuari che dal Trecento ad oggi hanno dato materia ai sogni dei più grandi artisti. Entrando nel bacino dopo aver superato il paese di Torano di circa un chilometro, si trova, sul lato occidentale, il gruppo delle cave di Pescina, cui si accede dal precedente bivio per Pulcinacchia, mentre sul lato orientale, vi sono le rinomate cave di Crestola che serrano a ponente l’imbuto naturale che introduce al bacino di Torano.

La spettacolare Cava Fantiscritti

Bacino di Fantiscritti
È il cuore dei giacimenti marmiferi carraresi: si svela all’improvviso non appena vengono superate le pendici del Monte Croce, poco sopra la frazione di Miseglia.
La sua visione suggestiva dei Ponti di Vara è un classico stereotipo visivo delle cave carraresi; una veduta d’insieme di notevole effetto, sia durante il giorno dell’assolato mezzogiorno che nella magica atmosfera della notte, quando la luna rende profonde le ombre ed il soffuso chiarore delle rocce. Qui si incontrano i due storici ponti ottocenteschi (1890) della Ferrovia Marmifera – una tra le più ammirate realizzazioni dell’ingegneria ferroviaria del secolo scorso – con il ponte  della rotabile, ultimato negli anni ’30. La Ferrovia Marmifera  per il trasporto a valle dei marmi, collegava i tre bacini marmiferi di Torano, Miseglia e Colonnata attraverso una ardita serie di viadotti, ponti e gallerie.
Risaliti oltre, lungo la rotabile asfaltata, dopo un paio di tornanti si giunge al Poggio di Fantiscritti, dove un moderno piazzale permette, durante l’estate, la realizzazione di concerti e spettacoli. Sul lato ovest del piazzale, entrando nella ex galleria ferroviaria e percorrendola per circa duecento metri, si giunge all’interno della suggestiva cava sotterranea della galleria di Ravaccione, una immensa cattedrale scavata nel cuore del monte.

Bacino di Colonnata
È il più orientale dei tre bacini carraresi: risalendo la strada comunale per Colonnata dal Ponte di Ferro (costruito nel 1875), uno dei più antichi della Ferrovia Marmifera, si incontrano numerose segherie, eredi dei primitivi impianti sei-settecenteschi per il taglio delle lastre anticamente azionati dalla forza motrice delle acque. Passata Mortarola, sbocco antico delle vecchie vie dei carri si giunge a Bedizzano e si prosegue, in direzione Colonnata. Attraversato per circa un chilometro un fitto bosco di castagneti giunge ad un magnifico esempio di cava a pozzo, profonda alcune decine di metri. In questo bacino, sulla sommità del monte, si trova il più grande complesso di cave di tutto il comprensorio carrarese: Cave di Gioia.
E’ possibile risalire ancora più in alto, ovviamente a piedi, lungo la strada sterrata che sale verso il culmine del monte, per godere di una irripetibile veduta d’insieme delle cave di Gioia, alle quali fa da sfondo lo snodarsi a semicerchio il versante massese delle Apuane.
Impegnandosi in una agevole passeggiata di un quarto d’ora si potrà dominare un vasto paesaggio sugli alti gioghi delle Apuane ed in particolare sulla Tambura dove è possibile intravedere il lento e tortuoso incedere della settecentesca Via Vandelli, piccoli paesi inerpicati sulle pendici della valle del Frigido, e sull’altro una spettacolare quanto insolita vista di Colonnata e del Monte Maggiore.

Alla sede del Check Point in Viale XX Settembre, località Stadio i gruppi possono ritirare il pass per una visita in pullman.

Per visitare  le cave in autonomia è possibile:

– Richiedere un Servizio di Guida Turistica autorizzata della provincia di Massa-Carrara consultabile  qui

Salire  in auto/moto da Carrara verso i Bacini di Fantiscritti e di Colonnata, per ammirare il suggestivo panorama estrattivo e vistare:

E’ possibile raggiungere i bacini marmiferi di Colonnata e di Fantiscritti con il taxi – Centralino Taxi Carrara: tel. 0585-72277

Per raggiungere il paese di Colonnata è possibile usufruire anche del bus n° 50, che parte da Carrara centro -capolinea Ospedale- e impiega circa 15-20 minuti per arrivare in loco.

  • Carrara Marble Tour

Escursione in jeep (8 posti) nel bacino di Fantiscritti.

Servizio di guida turistica e NCC*

Su prenotazione. Info: Tel. +39 333 6024026; +39 0585 779673

www.carraramarbletour.itinfo@carraramarbletour.it

 

  • Cave di Marmo in Jeep – Guida turistica Manuela Righini

Tour dei bacini marmiferi in jeep (8 posti) e/o minivan (8 posti)

Servizio di guida turistica e NCC*

Su prenotazione. Info: Tel. +39 328 7494324

www.cavedimarmoinjeep.cominfo@cavedimarmoinjeep.com

 

  • Cave di Marmo Tours powered by Il Tau Guide Turistiche

Tour dei bacini marmiferi in fuoristrada (8 posti)

Servizio di guida turistica e NCC*

Su prenotazione. Info: Tel. +39 328 4156084; +39 328 0993322

www.cavedimarmotours.cominfo@cavedimarmotours.com

www.iltau.cominfo@iltau.comgabriele@iltau.com

 

  • Caveinfuoristrada.it – powered by Quarries Off-Road di Paolo Maggiani

Escursione panoramica alle cave di marmo di Carrara (Colonnata e Fantiscritti) in fuori strada 4×4 con possibilità di sosta per visita a Cava Museo e assaggio del Lardo di Colonnata. Servizio di NCC* con partenza dal litorale.

Tariffe: tour di minimo 2 ore per 5/6 adulti: € 150 in totale; per 3/4 adulti: € 120 in totale. Bambini fino a 6 anni gratis; da 6 a 12 anni metà prezzo.

Promo famiglia: 2 adulti + 2 figli minori: € 90 in totale.
Su prenotazione. Info: Tel. +39 328 0189464info@caveinfuoristrada.itwww.caveinfuoristrada.it

 

  • C T Tours di Umberto Cattani

Possibilità di tour dei bacini marmiferi in minivan (8 posti) e/o fuoristrada

Servizio di guida turistica e NCC*

Su prenotazione. Info: Tel. +39 348 7737715

www.cavedimarmocarrara.cominfo@cavedimarmocarrara.com

 

  • Marble Zone Tour 4×4 di Marco Bernacca

Tour dei bacini marmiferi in jeep (6 posti)

Servizio di guida turistica e NCC*

Su prenotazione. Info: Tel. +39 338 5783629www.4x4marblezone.combernacca177@hotmail.it

 

  • Associazione Apuana Radio Taxi

Escursioni presso le Cave di Fantiscritti.

Il servizio comprende: Trasporto su taxi – Visita alla Cava Galleria Ravaccione a cura dello staff    di Marmo Tour – Degustazione di prodotti tipici.

Partenze da Massa e/o Carrara, concordabili anche presso case private e/o alberghi.

Tariffa: 20 € (min 4 persone). Taxi da 5 o 7 posti.

Su prenotazione. Info: Tel. +39 328 8143723 (Mario)

Infine vi è un servizio di Bus Sightseen

 
  • Carrara Sight & Seeing – by Il tau Tour Operator sas

Bus tour o bus tour + jeep tour (visita interna delle cave in 4×4).Partenza dal Capolinea di San Martino a Carrara (dalle 9.00 alle 18.20 ogni 40 min).

Il tour (70 minuti) prevede: percorso a piedi nel centro storico di Carrara, visita al Ponte di Ferro,   a una cava romana, a Colonnata, ai Ponti di Vara e alla Cava Michelangelo. Spiegazioni pre-registrate in lingua.

Solo bus tour: € 25 (adulti); € 12 (ragazzi 4-14 anni)

Bus tour + jeep tour: € 48 (adulti); € 25 (ragazzi 4-14 anni).

Su prenotazione. Info: Tel. +39 0585 1810037; +39 328 4156084; +39 328 0993322

www.sightandseeing.cominfo@sightandseeing.com

 

 (*) Noleggio con conducente

 Ordinanza Comune di Carrara del 09-05-2018
Regolamentazione della circolazione stradale in Via Miseglia Fantiscritti per  consentire il tranisto ai bus turistici il MERCOLEDI’ e VENERDI’ POMERIGGIO

Indicazioni per il pagamento del Ticket previsto per i pullman

LIMITAZIONI PULLMAN per le CAVE: 12,50 m x 3,70 m  ]

L’importo del ticket è 85,00  a pullman.

La tariffa ridotta (€ 35,00) si applica a:
• comitive scolastiche, comitive in visita ai musei cittadini o che pernottano presso alberghi e B&B di Carrara, muniti di copia di voucher di prenotazione;
• comitive con prenotazione servizio di guida turistica abilitata in ambito provinciale di Massa-Carrara;
• pullman con meno di 35 passeggeri.

Il ticket può essere pagato:
• in contanti direttamente ai check-point;

• tramite bonifico sul seguente IBAN postale: IT 82 E 07601 13600 000000118547;
• tramite bollettino postale, numero di CCP: 118547 intestato al Comune di Carrara.

Sui versamenti tramite bonifico o bollettino postale andrà specificata la causale: “visita cave/città del gg/mm/aaaa”.

I CHECK POINT si trovano:

  • Località Stadio, Viale XX Settembre – Carrara: apertura tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 12:30 – tel. 0585-844136;
  • San Martino, Viale della Stazione – Carrara: solo il lunedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00.