Scroll Top

Agnello di Zeri

Nel territorio di Zeri, in provincia di Massa Carrara, esiste una razza ovina autoctona, la Zerasca, la quale ha caratteristiche uniche in virtù dell’isolamento della zona in cui si trova. E’ una pecora dal taglio medio-grande e dal manto bianco il cui latte è ricco di elementi nutritivi e viene utilizzato esclusivamente per allattare gli agnellini. Grazie a questa alimentazione, in aggiunta al pascolo totalmente biologico, la loro carne risulta molto tenera e profumata.

La preparazione tradizionale è l’agnello al testo: una pentola in ghisa bassa e larga viene adagiata sulla brace ardente, al suo interno viene posto l’agnello insaporito da un battuto di lardo di Colonnata D.O.P, aglio, prezzemolo, rosmarino e salvia, accompagnato dalle saporite patate di montagna. La cottura al testo è una via di mezzo tra quella al forno, che rende croccante l’esterno, e quella al vapore, che rende l’interno morbido e ricco di sapore. Proprio per queste peculiarità è stato inserito tra i presidi slowfood.