Scroll Top

Bagnone

Il territorio del comune di Bagnone si estende per 73,79 kmq nell’alta Lunigiana, in zona essenzialmente montuosa. Si originò come castello e divenne sede di vicariato sotto Firenze nel XV secolo.
Tra le risorse economiche del passato quelle delle foreste di castagni e della pastorizia erano le più significative; a tutt’oggi l’agricoltura , che fornisce foraggi, uva e olive, conserva nel territorio comunale una certa importanza.
Nel caratteristico centro storico, tra i portici del vecchio mercato si trovano gli echi di una vita lontana, dei bottegai, dei sarti, degli speziali, dei calzolai che qui misero bottega e costruirono le loro case.

Il Castello, costruito nella seconda metà del Trecento dai Malaspina, appartenne poi ai conti Noceti e nella sua cappella riposa il cronista del XV secolo Antonio da Faye.
Nei dintorni di Bagnone si trova il borgo di Treschietto, con gli imponenti ruderi del castello a picco sul burrone, l’imponente borgo di Castiglione del Terziere.
Per chi ama la natura, l’itinerario naturalistico porta a Jera con i suoi superbi boschi di castagno, a Vico e a Corlaga dove è possibile visitare bellissimi mulini ad acqua e dove si macinano ottime castagne della valle.

Bagnone è famosa per la produzione dei prodotti tipici locali e dei piatti tradizionali legati ad essi: la erbadela, la pattona, i testaroli, le focaccette con salumi, la torta d’erbi, la torta di riso e cipolle, tanto per citarne solo alcuni.
Treschietto è, invece, famosa per la cipolla, che ogni anno è protagonista di una sagra – degustazione.

Panoramica immagine di Bagnone
Indirizzo Piazza Marconi, 7
Comune Bagnone (MS)
Telefono 0187.42781
Fax 0187.429210
Email urp@comune.bagnone.ms.it
Sito www.comune.bagnone.ms.it