Scroll Top
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

GIORNO DELLA MEMORIA 2019 A MASSA

29 gennaio - ore 16:00 / 17:30

|Evento ricorrente (vedi tutto)

One event on 27 January 2019 at 21:00

One event on 28 January 2019 at 10:00

One event on 29 January 2019 at 4:00pm

Gratuito

GIORNO DELLA MEMORIA 2019

Il governo italiano ha formalmente istituito con la legge n. 211 del 2000 il “Giorno della Memoria” per il 27 gennaio, per ricordare quando le truppe degli alleati ad Auschwitz svelandone tutto l’orrore.

In occasione di questa ricorrenza, il Comune di Massa organizza una serie di eventi.

Domenica 27 Gennaio per il “Giorno della Memoria” l’Amministrazione Comunale  propone uno spettacolo teatrale che si terrà, volutamente, presso la sala del Consiglio Comunale. Lo spettacolo, aperto a tutta la cittadinanza, inizia alle ore 21 ed è intitolato  “L’alloggio segreto” liberamente tratto dal Diario di Anna  Frank. Si tratta di una pièce  teatrale rielaborata, proposta e realizzata dal prof. Gennaro Di Leo e interpretata dalla compagnia Mondi Possibili, composta da ex studenti del Liceo Classico Rossi, rappresentanti di quel mondo giovanile a cui l’ Amministrazione  vuole dare spazio perché possano credere e concorrere alla crescita della comunità.

Nel pomeriggio alle ore 16.00 presso la Biblioteca Civica Gianpaoli “Ernest e Celestine: una vecchia storia”, un laboratorio speciale per la Giornata della Memoria dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni , in collaborazione con l’Associazione Surus. Negli spazi  della Biblioteca  saranno esposti  una serie di titoli  a tema, scelti nel patrimonio librario in collaborazione con l’ Associazione Amici della Biblioteca.

A Villa della Rinchiostra – Museo Guadagnucci, il 27 gennaio dalle 16.00 alle 17.30 “Arte linguaggio universale … oltre l’intolleranza”. Visita guidata con brani classici del chitarrista Federico De Angeli della Scuola Civica di Musica e in collaborazione con l’ Associazione Culturale Eleope.

Il 29 gennaio alle ore 10.00 si terrà il Consiglio Comunale Solenne con la partecipazione di Simone Caffaz che presenta il libro “La scatola di Legno- Dialogo tra nonno e nipote sul popolo ebraico e la Shoah”  e il saluto di Adelindo Frulletti dell’Associazione Amici di Israele, con la partecipazione di studenti delle medie superiori.

Dal 28 gennaio al 1 febbraio in Biblioteca  si terrà la mostra  La scatola dei ricordi “,  raccolta di riviste, documenti, fotografie, tra cui un certificato di matrimonio dove si indica esplicitamente la tipologia di razza. La mostra è aperta alle scuole di ogni ordine e grado, per prenotare  chiamare 0585/490543 o con email: biblioteca.civica@comune.massa.ms.it Gli studenti del Liceo Classico Rossi che hanno curato l’allestimento illustreranno i contenuti dell’esposizione.

Il 29 Gennaio si terrà il laboratorio rivolto alle scuole Lettura in viaggio con Janusz Korczak” in collaborazione con l’Associazione Culturale La Noce a tre Canti . Letture ispirate alla figura di Henryk Goldszmid – in arte Janusz Korczak – medico, scrittore e pedagogo polacco, vittima dell’Olocausto assieme a tutti i bambini ebrei ospitati nel suo Orfanotrofio.

Presso Palazzo Ducale – Sale ex Presidenza dal 28 gennaio al  15 febbraio l’Amministrazione Provinciale organizza la mostra “Campioni della memoria – Storia di atleti deportati nei campi di concentramento ”in collaborazione con MIUR, ANPI, Associazione Veterani dello Sport.

Al Rifugio della Martana  dal 13 Febbraio al  2 Marzo dal Mercoledì al Sabato  con orari 9.30/12.30- 16.00/18.00 la Mostra “PERCHE NON ACCADA MAI PIU: RICORDIAMO” allestita dall’ ANFFAS – Associazione Nazionale di Famigli e di Persone con Disabilità Intellettive e/o Relazionali   di Massa Carrara  e  l’ Associazione Sancio Pancia. Aktion T4 è il nome in codice dato al programma nazista di eutanasia rivolto alle persone affette da disabilità, da malattie mentali, da malattie genetiche o da qualunque tara ereditaria. Lo scopo della mostra è di onorare le memoria delle vittime e destare domande e riflessioni su attuali grandi temi filosofici, morali, scientifici e sociali.

Nel panorama delle iniziative dedicate al tema della Shoah gli Istituti Scolastici propongono attività che coinvolgono gli studenti a riflettere sulle conseguenze delle leggi razziali, sull’indifferenza, sul razzismo, sulla guerra, organizzando spettacoli, conferenze , letture .

Il 28 Gennaio l’ Istituto Comprensivo Paolo Ferrari  in Aula Magna terrà lo spettacolo “Per non dimenticare ..” con lettura di testi, esibizione di un coro di 40 studenti, allestimento di una mostra e realizzazione in legno dell’”Albero dei Giusti”.

L’ITIS Meucci propone agli studenti lezioni/ conferenze su “Le leggi razziali” tenute dalla Proff.ssa Fortunati.

L’Istituto Barsanti- Salvetti ha coinvolto alcuni studenti nel Progetto Regionale “Il Treno della memoria” accompagnati dalla Proff.ssa Angeloni, l’esperienza ha la finalità di educare alla cittadinanza attiva.  Il treno della memoria è un percorso educativo e culturale che prevede momenti di preparazione e formazione, prima e durante il viaggio, per divenire un esperienza da vivere e condividere portando la propria testimonianza al ritorno dal campo di Auschwitz.

Il Liceo Scientifico Fermi propone la visione di film  tematici ed  in programmazione visite ai luoghi della memoria.

Il 30 gennaio l’Istituto Comprensivo Don Milani organizza lo spettacolo “Mai più…” con canzoni, balletti e letture.

L’A.N.P.I. Associazione Nazionale Partigiani Italiani in linea con il proprio statuto di sensibilizzare i giovani sugli avvenimenti storici che hanno innescato le radici dell’odio in tutta Europa e in particolare nella zona della provincia di Massa-Carrara, nelle date del 25 e 26 gennaio, presso il Liceo Fermi e Itis Meucci propone lo spettacolo teatrale “La strage di Sant’Anna di Stazzema” interpretato dall’attrice Elisabetta Salvadori.

 

Dettagli

Data:
29 gennaio
Ora:
16:00 / 17:30
Prezzo:
Gratuito
Categorie Evento:
, ,

Organizzatore

Comune di Massa
Telefono:
0585.4901
Sito web:
www.comune.massa.ms.it

Luogo

Massa
Fraz. Zecca
Massa,
+ Google Maps