Scroll Top

Podenzana

L’antica “Potentiana” passò nelle mani dei vari signori Malaspina già dal 1306 fino a divenire marchesato autonomo.
Il borgo è dominato dallo splendido Castello Malaspina, oggi privato, chiaramente visibile dalla bassa vallata.
Sul monte Gaggio si può ammirare e visitare il Santuario della Madonna della Neve, risalente al ‘600.

Il Castello di Podenzana
Il Castello di Podenzana

Visita al centro storico

Sorto poco dopo il Mille, il castello fu conteso fin dal secolo successivo dai Malaspina e dai Vescovi di Luni: una lunga storia.
Acquistato nel 1954 da Giuseppe Morandi, esso si presenta solenne nella sua facciata con l’ingresso principale sormontato da stemma nobiliare, possiede ampie sale, cappella decorata e sala d’arme.

Fuori dal centro

Il comune si compone da numerosi nuclei abitati che si estendono fino alla Val di Vara, dove si trova la Via Aurelia.
Dall’alto dominano la valle e la Fortezza della Brunella.

Montedivalli
Frazione di Podenzana, è un’isola di territorio ligure e conserva una perla d’arte romanica: la Pieve di S.Andrea.

La natura e i percorsi

Come la maggior parte dei Comuni della Lunigiana, anche Podenzana offre immensi boschi di castagno e percorsi naturalistici dove è possibile praticare trekking, ippotrekking e cicloturismo.

Podenzana è la capitale del panigaccio, antico cibo cotto in testelli di terracotta di produzione locale arroventati su fuoco del camino, preparato con una pastella molto liquida di farina di grano, acqua e sale.

Indirizzo Via Chiesa, 1
Comune Podenzana (MS)
Telefono 0187.410024
Fax 0187.410088
Sito www.comune.podenzana.ms.it