Scroll Top

Via Francigena, tappa 4: da Avenza a Pietrasanta

Itinerario a piedi e in bicicletta
Castello Malaspina, Massa
Castello Malaspina, Massa

La Via Francigena fino alla Lucchesia per un’esperienza unica

La tappa permette di attraversare una bella strada tra i vigneti che ricoprono le colline sovrastanti Avenza e Massa, in un susseguirsi di panorami sulle Apuane e sul mare. Si attraversa il centro storico di Massa, per poi raggiungere il castello Aghinolfi e da qui prendere una strada panoramica da percorrere con attenzione per il traffico.

La tappa si conclude a Pietrasanta, sede adottiva di artisti provenienti da tutto il mondo. Discreta la disponibilità di acqua, punti di ristoro a Massa, Montignoso, Strettoia.

 

Da vedere

Avenza: frazione di Carrara che, nel Medioevo, con il declino di Luni, crebbe d’importanza. Nel 1215 Federico II affidò il borgo ai Malaspina, che iniziarono la costruzione della rocca a sua difesa. Avenza divenne in seguito sempre più fiorente, grazie al commercio del marmo.

Massa: da non perdere il maestoso Palazzo Ducale, il Duomo, la Chiesa della Madonna del Carmine purtroppo quasi sempre chiusa se non in determinate occasioni che è possibie conoscere chiamando l’ufficio di arte sacra e di beni culturali allo 0585/8990223, il Museo Diocesano di Arte Sacra e il Castello Malaspina.

Montignoso: maestoso e suggestivo, Castello Aghinolfi, il più antico d’Italia, domina il paesaggio sottostante. Conteso per secoli, rappresenta un vero e proprio baluardo a difesa del territorio.

Dettagli

Lunghezza: 27,8 Km
Durata: 6 ore e 15′
Percorribilità: A piedi, in mountain bike
Difficoltà: Impegnativa
Dislivello in salita: 409 m.
Dislivello in discesa: 400 m.
Quota massima: 183
Strade pavimentate: 90%
Strade sterrate e carrarecce: 5%
Mulattiere e sentieri: 5%
Ciclabilità: 98%

Altre informazioni:
www.viefrancigene.org
http://www.viafrancigena.bike/it