Scroll Top

Villa La Rinchiostra

Massa
Massa - Villa La Rinchiostra

Durante il governo del duca Carlo II Cybo Malaspina, nei tre ultimi decenni del Seicento, fu costruita la villa della Rinchiostra, nella pianura verso la marina, dove la signoria possedeva una “vigna”. Sulla decisione probabilmente contò non poco la volontà della principessa Teresa Pamphili, giunta da Roma in
sposa del duca. La villa sorse così nella campagna divenendo un luogo di soggiorno, ricco dei candidi marmi apuani.

La Villa ospita anche gli antichi marmi lavorati con sapienza infinita da Gigi Guadagnucci, scultore insigne in terra apuana, francese e nel mondo.

Oltre quaranta opere, donate alla città natale, raccontano l’intero percorso artistico del maestro nel Museo a lui dedicato.

Come bianche presenze inattese sorprendono il visitatore, e le ricche e assai variate forme delle sculture sono fatte di leggerezza che gioca e cattura emozioni nel rapporto affascinato con la luce.

La Villa è anche luogo di eventi culturali e musicali, mostre, etc, ed è sede della Scuola Comunale di Musica.

Dettagli

Via Mura Rinchiostra Nord

Ufficio Cultura: Tel. 0585/490279 – Segreteria Museo: 0585/490204

Orari museo:

Dal 21 giugno al 22 agosto:

Dal martedì al venerdì dalle 17.00 alle 20.00; sabato dalle 20.30 alle 23.30; domenica dalle 17.00 alle 20.00; chiuso lunedì e Ferragosto.

Dal 23 agosto al 12 settembre

Dal martedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00; sabato dalle 17.00 alle 20.00; domenica 10.00 alle 13.00.

Ingresso: libero, senza prenotazione.

Museo Accessibile

http://www.comune.massa.ms.it/pagina/re-opening-dal-2-febbraio-riapre-al-pubblico-il-museo-guadagnucci

Si raccomanda il mantenimento della distanza di sicurezza.

Per informazioni e prenotazione visite guidate:

Disponibile anche depliant Museo Guadagnucci e Villa Rinchiostra per ulteriori  info.